Italian

concessione dei contributi a favore delle famiglie utenti del Comune di Cimolais servito da infrastrutture energetiche di distribuzione di GPL e di aria propanata da destinare a sollievo degli oneri derivanti all’utenza dalle fornitura del servizio, in att

mercoledì, 05 agosto 2020

IL SINDACO AVVISA CHE

con Delibera del Consiglio Comunale n. 9/2019 è stato approvato il “Regolamento recante i criteri e le modalità per la concessione dei contributi a favore delle famiglie utenti del comune di Cimolais servito da infrastrutture energetiche di distribuzione di GPL ovvero Aria propanata da destinare a sollievo degli oneri derivanti all’utenza dalla fornitura del servizio, in attuazione dell’articolo 2, commi da 8 a 11 della legge regionale 28 dicembre 2018 n. 29”.

·       Possono beneficiare del contributo i privati dotati di un’utenza attiva allacciata alla rete di distribuzione del gas, su edifici di civile abitazione ubicati in Comune di Cimolais

·         Le domande di contributo possono essere presentate dalle ore 15:30 del giorno 1 settembre 2020 alle ore 12:00 del giorno 19 settembre 2020 (termine perentorio)

·         Periodo ammesso a contributo spese sostenute dal 1/1/2019 al 31/12/2019

·         La domanda dovrà essere presentata sull’apposito modulo in marca da bollo da € 16,00 debitamente sottoscritto dal titolare dell’utenza a pena di inammissibilità

·         Modalità di presentazione della domanda:

-       consegna all’Ufficio Protocollo del Comune nelle giornate e orari di apertura al pubblico

-       oppure trasmissione via PEC: comune.cimolais@certgov.fvg.it

-       oppure tramite posta raccomandata al seguente indirizzo “Comune di Cimolais – Via V. Emanuele II n.27, 33080 Cimolais (PN)”.

Alla domanda dovranno essere allegati:

-         Copia delle fatture di Eni SPA attestanti i metri cubi erogati nel periodo dal 1/1/2019 al 31/12/2019;

-         Ricevuta di pagamento dell’ultima fattura;

-         Modulo indicante la modalità di pagamento;

-         Fotocopia del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.

 

Il contributo viene concesso, nella misura di € 1,27 a metro cubo erogato di aria propanata e di € 2,20 al metro cubo erogato di GPL.

 

Possono beneficiare del contributo anche nuclei familiari non proprietari dell’immobile in cui è attiva l’utenza, purché intestatari della stessa.

 

Per la determinazione dell’importo del contributo da indicare in domanda, sommare i metri cubi erogati riferiti al periodo ammesso e rilevabili dalle bollette emesse da ENI Spa (calcolati rapportando il valore SMC al coefficiente correttivo indicato nelle fatture) e moltiplicare la somma per il valore del contributo riconosciuto a metro cubo (€1,27 -o €2,20-).